Latina, festa privata in una discoteca del centro nonostante i divieti: multe salate

    Il gestore di una discoteca del centro di Latina ha aperto il locale per una festa privata con una decina di invitati. Peccato però che le feste siano vietate per evitare il contagio da coronavirus anche in questa Fase 2.

    Per questo nel locale, dopo la mezzanotte è intervenuta la polizia. Gli agenti, su segnalazione di musiche moleste, sono andati a verificare. La discoteca era regolarmente chiusa, ma dalla parte retrostante, in una zona destinata a garage, proveniva una musica di sottofondo.

    I poliziotti hanno così trovato, in un locale di pertinenza della discoteca, 10 persone che stavano partecipando ad una festa privata, tutte prive di dispositivi di protezione individuale ed a distanza molto ravvicinata, tanto da poter determinare, per gli operatori intervenuti, un concreto, possibile rischio di contagio.

    Una festa costata molto cara ai presenti che sono stati multati, come pure il responsabile del club.