Latina, minaccia moglie e figlia con il fucile. Sequestrate armi

Foto di repertorio

Un 51enne di Latina si è reso protagonista ieri sera dell’ennesima lite con la moglie minacciandola, insieme alla figlia, con un fucile. Sul posto è giunta la Squadra Volante che, oltre ad acquisire riscontri di quanto fosse effettivamente successo nella proprietà della coppia, ha effettuato una perquisizione domiciliare rinvenendo cinque fucili regolarmente detenuti che sono stati sequestrati in via cautelativa.

In sede di denuncia, la donna vittima del proprio uomo ha riferito che le minacce, gli scatti d’ira, le percosse e le violenze si protraevano già da tempo e che a causa dei continui soprusi posti in essere dal proprio marito, viveva in uno stato di soggezione, manifestando timore e paura per la propria incolumità, e per tale motivo aveva chiesto ospitalità al proprio fratello.

Nei confronti dell’uomo è stato disposto l’allontanamento urgente dalla casa familiare, con il divieto di avvicinarsi alla persona offesa.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti