Latina, Provincia cede al Demanio immobile per nuova sede Vigili del fuoco

L'attuale sede del Comando provinciale dei Vigili del fuoco

Una nuova sede per il Comando provinciale dei vigili del fuoco: la soluzione arriva dalla Provincia di Latina pronta a cedere l’immobile di viale Le Corbusier al Demanio per tre milioni di euro.

Pasquale Cardillo Cupo

“Dopo un articolato ma rapido iter siamo oramai alla firma sul contratto per consentire al Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di avere una nuova sede, maggiormente adeguata, alle proprie necessità ed esigenze – fa sapere il consigliere di Fratelli d’Italia Pasquale Cardillo Cupo, presidente della commissione Lavori pubblici dell’ente di via Costa -. La nuova sede vedrà la luce presso l’istituto provinciale Sani Salvemini di Latina. L’importo di tre milioni e mezzo di euro, come relazionato in Commissione dal dottor Francesco Carissimo e dall’architetto Pio Tacconi, sarà poi ripartito e destinato alla viabilità provinciale ed all’edilizia scolastica”.

“Una notizia importante che ci soddisfa per molteplici ragioni – aggiunge Cardillo Cupo – non solo perché vede premiato un impegno costante dell’Ente, che con il presidente Carlo Medici ha proseguito ostinatamente nell’opera di rinnovamento e sviluppo dell’Ente portata avanti negli ultimi anni, ma soprattutto perché darà la possibilità ad un dei corpi più amati dagli Italiani, i Vigili del Fuoco, di poter avere in provincia di Latina una sede del Comando Provinciale più idonea ed in grado di migliorare ancor di più il loro servizio in favore del nostro territorio, mentre viceversa l’Ente beneficerà di un ulteriore e rilevante importo economico di 3 milioni e mezzo di euro da destinare al miglioramento della vivibilità della nostra provincia ed alla messa in sicurezza di strade e scuole”.

Cardillo Cupo sottolinea anche che la complessiva operazione porterà un notevole risparmio in termini economici anche per le casse dello Stato: “L’attuale sede dei Vigili del fuoco ha un costo di locazione annuale considerevole; la nuova operazione genera una importante economia gestionale anche per le casse dello Stato, quindi di tutti i cittadini.”

LE VOSTRE OPINIONI

commenti