Latina, torna Lievito. Anteprima con il concerto country-folk del trio statunitense Five Letter Word

Da sinistra Giulio Capirci, Felice Costanti, Renato Chiocca e l'assessore alla Cultura del Comune di Latina Silvio Di Francia

Torna Lievito. La rassegna culturale organizzata a Latina dall’associazione Rinascita Civile, giunta quest’anno alla sua ottava edizione, debutta domani, 20 aprile, con il concerto country-folk del trio statunitense Five Letter Word al Sottoscala 9. Solo un’anteprima del programma che avrà inizio il 25 aprile e che si protrarrà fino al primo maggio.

Le iniziative dell’edizione 2019 sono state presentate oggi, nel corso di una conferenza stampa. In calendario, per il 5 maggio, la consueta escursione di Suoni in Semprevisa a cura di Sempre Verde Pro Natura. 

“Lievito – ha spiegato Felice Costanti, presidente di Rinascita Civile – da sempre rappresenta per la città un contributo innovativo, fuori dagli schemi, e finanziato con risorse autonome della società civile. È una rassegna nata per colmare il vuoto culturale che era venuto a crearsi; negli anni si è consolidata una rete virtuosa di associazioni e cittadini che non solo hanno appoggiato questo progetto, hanno fatto anche di più, creando realtà nuove e differenziate. La citta è lievitata culturalmente”. La caratteristica di questa edizione sarà l’uso di spazi civici molteplici, come nella prima edizione: non saremo più a Palazzo M, ma Lievito sarà un “itinerario” soprattutto tra le tante scuole che ci ospitano e il Palazzo della Cultura”.

Arte, letteratura, scienza, teatro, cinema, storia, musica sono le principali tematiche della rassegna legata al territorio che vedrà ben 43 eventi.

“Lievito è diventato ormai una tradizione per Latina. Di anno in anno – ha affermato Giulio Capirci, coordinatore degli eventi  – è cresciuto, è diventato un appuntamento atteso ed oggi ha un format riconoscibile: siamo all’ottava edizione, e negli anni siamo riusciti a trovare un impianto che mano a mano si è consolidato. Resta alta l’attenzione per le fasce più giovani, sia con le sezioni tematiche sia grazie alle collaborazioni con le scuole. Ci sono Lievito Bimbi, con gli eventi dedicati ai più piccoli organizzati insieme ad altre associazioni; gli istituti superiori Alighieri, Galilei Sani e Grassi che ci ospitano sia per gli incontri con i ragazzi che per alcuni spettacoli serali; l’alternanza scuola-lavoro con Vittorio Veneto-Salvemini; gli istituti comprensivi che hanno partecipato con progetti. E poi ancora i consueti appuntamenti pomeridiani con la cultura: Lievito acustica con i concerti, gli incontri con gli autori, la sezione scientifica, l’arte contemporanea e le arti grafiche, il teatro, il cinema. Un’edizione nel solco della tradizione e che mantiene quella rete di proficue collaborazioni con le altre realtà del territorio, tra associazioni e locali che a Latina già promuovono cultura e musica”.

AAlla conferenza di presentazione del programma della rassegna non poteva mancare Renato Chiocca, consulente artistico di Lievito il quale ha introdotto novità sugli ospiti: “Marco Paolini è una novità assoluta per Latina, qui non era mai venuto, ma ha un forte collegamento per le sue origini venete. Il 30 aprile porterà uno spettacolo sull’Italia e la contemporaneità con un linguaggio che è quello del teatro di narrazione, che si sposa bene con la cultura popolare di Latina. Kim Rossi Stuart ha invece uno stretto legame familiare con il capoluogo pontino: qui il primo maggio verrà a presentare il suo libro Le Guarigioni e Lievito sarà l’occasione per far incontrare un autore, da tutti noto per la sua carriera di attore e di regista, che già vive la città. Quello che voglio sottolineare è proprio il forte legame con il territorio che da sempre caratterizza Lievito: nella collaborazione con le associazioni, un festival che ospita altri festival, con la volontà di far emergere le eccellenze artistiche come ad esempio Lo Zoo di Berlino (ospiti il 25 aprile) e i Big Soul Mama (27 aprile), due realtà pontine di spessore che girano l’Italia con la loro musica”.

Lievito2019 Programma

 

 

 

 

 

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti