“Lo sbaracco” a Latina per animare il centro storico. L’evento il 4 e 5 agosto

La Confcommercio Lazio Sud, con il patrocinio del Comune di Latina, darà vita alla nuova edizione de “Lo Sbaracco” per animare il cuore pulsante del capoluogo: il centro storico. L’evento, in programma il 4 e 5 agosto, vedrà l’apertura dei negozi prolungata sabato fino alle 24.00, domenica fino alle ore 21.00.

L’iniziativa consisterà in “grandi affari” a prezzi davvero convenienti promossi dai commercianti che per due giorni esporranno davanti al proprio negozio i prodotti di fine serie.

“Dopo il successo delle due iniziative ‘Notte dei Saldi” e ‘Sera di mezz’estate’, organizzate in collaborazione con il giovane Calcutta e l’Amministrazione comunale di Latina, spero – afferma il presidente Confcommercio Latina, Valter Tomassi-, che Lo Sbaracco consacri l’obiettivo da noi solo tentato in passato, di far diventare la nostra città una località di mare e come tale si comporti nel periodo estivo con un cambio di orari che andremo insieme ad individuare”.

Una sperimentazione quella del “Lo Sbaracco” già avvenuta con successo in altre città d’Italia che Confcommercio Lazio Sud di Latina, da tre anni ormai, decide di replicare nel capoluogo pontino arricchendola con tanto intrattenimento. Durante la serata di sabato artisti di strada animeranno le vie del centro cittadino.

Lo Sbaracco – spiega la Confcommercio – vuol essere sia un momento di incontro con i tanti commercianti aderenti all’iniziativa, quindi un’occasione per conoscere i loro prodotti, ma anche e soprattutto un’opportunità per riscoprire il centro di Latina. La manifestazione darà la possibilità ai frequentatori del centro, e non solo, di riscoprire il valore aggiunto di affidarsi alla professionalità e alla sicurezza dell’acquisto nei negozi godendo anche del contento urbano in cui si trovano”.

“Le tante iniziative che stiamo portando avanti sono frutto di un lavoro sinergico tra commercianti e di fattiva collaborazione con l’Amministrazione comunale ed il neoassessore al Commercio, la dottoressa Giulia Caprì sempre attenta al confronto e alla concertazione con la nostra Associazione, partner ideale per il cambiamento e la crescita della nostra città. Aspettiamo di conoscere anche gli altri due nuovi assessori, certi che dimostreranno lo stesso spirito di collaborazione” conclude Tomassi.

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti