Maenza, sequestro di armi e munizioni

carabiniere

Un 61enne di Maenza, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso ingiustificato di un fucile da caccia di provenienza furtiva, alterato nelle dimensioni del calcio e nella lunghezza della canna, di una canna di fucile da caccia, priva di matricola, della lunghezza di circa 27 centimetri, di due cartucce a palla e di dieci cartucce fiocchi calibro 24, beccandosi una denuncia a piede libero da parte dei carabinieri per ricettazione, detenzione abusiva di armi e munizioni, alterazione di armi.

Nello stesso contesto di controllo i militari di Maenza hanno deferito in stato di libertà anche un 30enne del luogo poiché trovato, a seguito di perquisizione domiciliare, nell’ingiustificato possesso di: due cartucce calibro 28, due calibro 8, una calibro 9, due cartucce calibro 36-410 e due palle di piombo utilizzabili per cartucce calibro 12.

Armi e munizioni di entrambe le segnalazioni sono state poste sotto sequestro.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti