Maltrattamenti sui genitori: “Vi sgozzo, stermino la famiglia”, a processo

    Vi ammazzo, vi sgozzo… stermino la famiglia” tanto sarebbe arrivato a dire un 31enne di Aprilia ai genitori che avrebbe maltrattato per oltre due anni. L’uomo è stato rinviato oggi a giudizio dal giudice per l’udienza preliminare Giorgia Castriota. Il processo è stato fissato per il 2 luglio prossimo davanti al giudice monocratico Villani.

    Il 31enne, difeso dall’avvocato Cristiano Montemagno, avrebbe – secondo quanto raccontato dalla madre e dal padre in sede di denuncia – avrebbe tenuto nel tempo una condotta vessatoria con continue manifestazioni di disprezzo e di umiliazione morale e materiale. Indicibili le sofferenze per la coppia di coniugi: il giovane avrebbe reso loro le condizioni di vita familiare insopportabili e li avrebbe terrorizzati tanto che alla fine avevano deciso di raccontare tutto alle forze dell’ordine.