Morto il meccanico coinvolto nell’esplosione sulla Pontina: è Ezio Gabucci

    Non ce l’ha fatta Ezio Gabucci, il meccanico coinvolto in un’esplosione all’interno della sua autofficina sulla Pontina il 3 marzo scorso. Era ricoverato al San Camillo di Roma dove i medici hanno fatto di tutto per salvargli la vita. Il suo cuore però ha smesso di battere ieri mattina.

    Subito dopo l’incidente, sembra che il meccanico stesse tagliando con un frullino un contenitore contenente residui di carburante, le sue condizioni era apparse subito critiche agli operatori del 118 che lo avevano trasportato in eliambulanza a Roma.

    In lutto la comunità di Pontinia, dove l’uomo viveva e anche il mondo dei motori dove era molto conosciuto.

    Anche l’Abarth club Sicilia, nella persona del presidente e di ogni singolo socio, lo ha voluto ricordare: “Si stringe al dolore della Famiglia Gabucci per la tragica perdita di una persona splendida e di un pilastro com’è stato Ezio Gabucci. Rimarrà sempre nei cuori di tutti quelli che l’hanno conosciuto..che la terra le sia lieve e che il cielo lo accolga nella sua immensa Pace”.