Oggi Giorno della Memoria. Tutte le iniziative a Latina

LATINA – Si celebra oggi, mercoledì 27 gennaio, la Giornata della Memoria in ricordo della Shoah e di tutte le vittime di uno dei più grandi genocidi della storia.

Come ogni anno, seppur con grandi limitazioni a causa dell’emergenza Covid-19, anche nel capoluogo pontino vi saranno iniziative per ripercorrere e mantenere viva la memoria di un orribile capitolo della storia dell’umanità. Sono trascorsi ben 76 anni e usando le parole di Anna Frank, “Quel che è accaduto non può essere cancellato, ma si può impedire che accada di nuovo”.

Per commemorare e mantenere alto il significato storico e valoriale della ricorrenza, verrà svolta dalla Prefettura di Latina una sobria manifestazione celebrativa nel rispetto delle restrizioni per le prevenzione dei contagi.

Alle 12 verrà deposta una corona di alloro presso il monumento ai caduti all’interno di Parco Falcone Borsellino. Nell’occasione verrà inoltre illuminata la facciata della Prefettura con la proiezione di un’immagine rievocativa.

Il Comune di Latina ha altresì organizzato nell’ambito del percorso educativo intrapreso lo scorso anno e intitolato “Il Futuro della Memoria”, numerose iniziative social.

Quest’anno l’Amministrazione ha scelto per le ragioni su elencate, di utilizzare la pagina Facebook dell’Ente, per diffondere contenuti digitali che mirano ad approfondire tra i più giovani il senso del ‘fare memoria’ e dunque la capacità di costruire un futuro senza incubi.

Alle 10 sarà pubblicato sulla pagina Facebook del Comune un video-racconto del Viaggio della Memoria che si è svolto nel 2020 a Berlino e presso il campo “zero” di concentramento e sterminio di Sachsenhausen, al quale hanno partecipato 65 tra studenti e studentesse delle classi terze delle scuole secondarie di primo grado dei 12 Istituti Comprensivi di Latina. Oltre alle immagini girate in Germania tra il 27 e il 30 gennaio dello scorso anno, il video riporterà anche le interviste e le testimonianze dei ragazzi e delle ragazze di Latina di ritorno dal viaggio, con le loro riflessioni sul significato e sul valore della Memoria.

Ed ancora un secondo contenuto video sarà pubblicato alle 12 e vedrà un gruppo di ragazzi e ragazze di Latina impegnato nella lettura di un brano tratto dal libro di Primo Levi “Se questo è un uomo”.

Alle 19 andrà in onda, in prima visione, la presentazione del libro di Walter Veltroni “Tana libera tutti. Sami Modiano, il bambino che tornò da Auschwitz”. Saranno collegati, oltre all’autore, il Sindaco Damiano Coletta, lo storico della Shoah ed ex Presidente della Fondazione Museo della Shoah Marcello Pezzetti, l’Assessore alla Pubblica Istruzione Gianmarco Proietti e l’Assessore alla Cultura Silvio Di Francia.

Nel cartellone delle iniziative per il Giorno della Memoria 2021 è inserita anche la mostra itinerante “L’Arte per la Memoria”, organizzata dagli Assessorati alla Cultura e alla Pubblica Istruzione su input del Consigliere Delegato per la promozione dell’Arte Contemporanea Fabio D’Achille. La mostra prevede l’esposizione a turno nelle scuole di Latina dell’opera “Shoa” dell’artista Piero Sanna dedicata al ricordo delle vittime dell’Olocausto. L’opera sarà installata di volta in volta in uno spazio comune all’ingresso degli istituti e vi rimarrà per qualche giorno per consentire la rotazione fra le scuole che vorranno aderire.

Altre iniziative sono in programma nei vari centri della provincia pontina, consultabili attraverso i canali social dei Comuni.

CONDIVIDI
Articolo precedenteRistori: 2milioni a sostegno delle imprese editoriali nel Lazio
Articolo successivoLatinacorriere.it, una nuova famiglia
Francesca Milani
Laureata in psicologia dello sviluppo e dell'educazione, con un master in organizzazione e sviluppo del capitale umano in ambito internazionale, da anni si occupa di comunicazione. Nel 2014 è referente di progetto presso l'ufficio stampa del Comune di Latina. Dal 2015 cura la promozione sportiva, manifestazioni, organizzazione eventi e ufficio stampa. Adora scrivere, specializzata nella gestione delle piattaforme digitali e social, sviluppa la sua creatività anche in ambito grafico.