Picchia i genitori e li rapina per la droga, 28enne arrestato

picchia i genitori

Picchia i genitori e li rapina per comprare la droga. Il 28enne è stato arrestato ieri, 18 maggio, a Latina, dopo una lite che sembra non essere un caso isolato.

I carabinieri sono intervenuti, verso le 12, in via Bruxelles. Hanno quindi accertato che l’uomo, tossicodipendente, dal mese di dicembre 2018, avrebbe iniziato una condotta persecutoria nei confronti dei genitori. I due sarebbero stati costretti a consegnare denaro al figlio per l’acquisto di sostanze stupefacenti.

I militari hanno bloccato il giovane non lontano dalla propria abitazione, dalla quale si era allontanato dopo aver aggredito e percosso, per l’ennesima volta, i coniugi, portando via il portafogli e 2 orologi.

La coppia è stata visitata presso il pronto soccorso dell’ospedale Goretti di Latina. La prognosi, per entrambi, è di 10 giorni per contusioni al viso.

Il 28nne, trasportato nel carcere di Latina, dovrà ora rispondere di rapina, lesioni, maltrattamenti in famiglia e stalking.