Ponza, parte il servizio estivo di trasporto pubblico locale

I bus per il servizio di trasporto pubblico locale di Pinza, gestito da Schiaffini Travel

Mini bus per un grande trasporto. A partire da domani, 28 giugno, sarà attivo sull’isola di Ponza il servizio di trasporto pubblico locale pensato per la stagione estiva. Le tariffe applicate saranno le seguenti: un euro per i residenti, 1,50 euro per i non residenti, 50 centesimi per i bagagli ed infine 30 euro per chi deciderà di acquistare un abbonamento mensile.

Il servizio è affidato dal 2017 alla ditta Schiaffini Travel che preannuncia buoni risultati come quelli della passate stagioni all’insegna di una mobilità ecologica ed efficiente: 160 corse giornaliere  tra il Porto e Punta Incenso (altro capo dell’Isola); 90 corse al giorno della navetta di Cala Feola che collegherà la Chiesa di Le Forna con Cala Feola. Su questa linea gli utenti potranno salire con il medesimo titolo di viaggio. Questo collegamento verrà effettuato con un microbus che meglio si adatta alle ridotte dimensioni della carreggiata stradale. il servizio Tpl sarà praticamente attivo quasi h24 dalle 4.30 alle 4.00 della mattina successiva, tanto che in gran parte della giornata (dalle 8.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 01.00) la frequenza sarà di una corsa ogni 15 minuti, mentre in altre fasce in media ci sarà una corsa ogni 20 minuti.

“Il parco autobus circolante che verrà messo a disposizione degli utenti sull’Isola ha un’età media di un anno, tutti i bus sono dotati di climatizzatore, di accesso per disabili, di indicatore di percorso digitale e dei sistemi di sicurezza più moderni ed innovativi: in linea dunque con i parametri di mobilità basata sulla sostenibilità, l’efficienza e il rispetto della natura in un luogo come Ponza che fa delle bellezze ambientali il suo punto di forza”, fa sapere il gestore del servizio.

Schiaffini Travel fa sapere che i biglietti potranno essere acquistati in 12 rivendite in zona Porto, in 4 dislocate tra Santa Maria e Giancos, in 8 rivendite posizionate in zona Le Forna e Cala Feola.

Inoltre per favorire il biglietto digitale e agevolarne l’utilizzo è attiva anche l’app MyCicero dalla quale è possibile acquistare i titoli di viaggio; infine presso la fermata del Porto sarà attiva una biglietteria nelle fasce orarie maggiormente frequentate dal pubblico degli utenti.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti