Raccolta differenzia a Latina, il Comune soddisfatto: ad aprile il 29,5%

Nel mese di aprile la raccolta differenziata a Latina è arrivata al 29,5%. Una percentuale da maglia nera se la si guarda considerando il minimo fissato per legge pari al 65%. Ma per l’amministrazione comunale di Latina Bene Comune il dato è comunque positivo, perché in crescita rispetto al 24% dello scorso anno e al trend positivo dei primi mesi dell’anno in corso che ha fatto registrare una media del 27%, almeno secondo quanto dichiarato dall’ente municipale.

Sul sito dell’azienda speciale Abc, alla data di oggi e da mesi, viene indicata la percentuale del 24,04. Si tratta di un dato non aggiornato? E perché? Un sito indietro su tutto. A fatica, recentemente, è stato aggiornato l’estratto dei verbali delle sedute del Consiglio di amministrazione, ferme al 15 aprile 2019. Ma questo è un altro discorso.

Tornando al dato in crescita diffuso dall’amministrazione comunale, esso viene attribuito agli interventi messi in campo dall’azienda Abc di concerto con il Comune di Latina per permettere ai cittadini un corretto smaltimento dei rifiuti. Di che si tratta?  Dell’apertura dell’isola ecologica di via Massaro (appendice al contratto), attività di controllo da parte degli ispettori ambientali (23 multe in due mesi), raccolta differenziata presso il mercato settimanale e ridistribuzione degli opuscoli informativi. Il tutto messo insieme, comincia a dare i primi risultati, afferma l’amministrazione comunale.

In quanto ai numeri in crescita, tuttavia, l’amministrazione precisa che si tratta “di medie mensili soggette a fluttuazioni, soprattutto nei prossimi mesi estivi, ma il trend lascia ben sperare rispetto agli obiettivi che Abc e Comune si sono dati all’inizio dell’anno”. Prevedendo un servizio porta a porta per 40mila abitanti nell’ultimo mese dell’anno in corso, il direttore generale di Abc aveva prospettato la chiusura del 2019 con una media del 27%, l’amministrazione con una media del 30%. C’è tempo per fare un bilancio complessivo e sperare nel potenziamento del porta a porta.

E a proposito del porta a porta il sindaco di Latina Damiano Coletta invita tutta la cittadinanza a collaborare, soprattutto nelle zone non servite attualmente da questo servizio (Latina città, Latina Scalo, Marina di Latina, Borgo Piave e Borgo San Michele), conferendo nel modo dovuto e nei giorni giusti i rifiuti differenziati.

Le informazioni sul corretto conferimento dei rifiuti sono disponibili sul sito di ABC (www.abclatina.it).

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti