Ristoratori e commercianti insieme a sostegno del Goretti: donate 2800 mascherine

L'ospedale Santa Maria Goretti di Latina

Da alcuni giorni un gruppo di ristoratori di Latina hanno iniziato una raccolta fondi per l’ospedale Santa Maria Goretti: donate 2800 mascherine Ffp2.

I medici, gli infermieri e tutti gli operatori sanitari del nosocomio pontino sono impegnati in prima linea nella lotto contro il Cotronavirus, con tanti pazienti ricoverati, mettendo a rischio anche la propria salute. I presidi non erano sono ancora sufficienti e soltanto ieri la Asl di Latina ha parlato della consegna di 12mila mascherine. Per questo l’impegno dei ristoratori è davvero importante, come tutte le altre iniziative di solidarietà.

In una settimana sono stati raccolti circa 20 mila euro, da destinare alle necessità del Maria Goretti per meglio fronteggiare il delicato lavoro che il personale sta effettuando.

La prima donazione ha riguardato i dispositivi per la protezione individuale degli operatori, tenuto conto della difficoltà a reperirne in quantità sufficiente, alla quale ne seguiranno altre in base ai bisogni che si presenteranno.

L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Latina e si può aderire versando un contributo sul conto corrente della Asd Nuovo Latina, che lo ha messo a disposizione data la difficoltà a costituire in tempi brevi un’associazione mirata, con la causale “Donazione ospedale Santa Maria Goretti per emergenza Coronavirus. L’Iban è IT15J0538714704000035117157.