Sanità, 4,6 milioni di euro per le case di cura di Cori, Minturno e Aprilia

La casa di cura "Città di Aprilia"

Arrivano i fondi, anche della Regione, per rafforzare i servizi sanitari a Cori, Minturno e Aprilia. Lo ha comunicato il consigliere regionale del Pd Enrico Forte.

Serviranno per l’adeguamento degli immobili preesistenti utilizzando fondi statali e, in parte, della Regione Lazio. La giunta regionale ha deliberato oggi, 6 agosto, gli stanziamenti per Cori: 1,2 milioni di euro per adeguamento e messa a norma dell’ospedale di comunità.

Poi 800mila euro destinati alla Casa della salute di Minturno, utili alla messa a norma dell’ex ospedale cittadino. Infine 2,6 milioni di euro andranno per l’ampliamento e la costruzione di un nuovo corpo della Casa della Salute di Aprilia.

“In tutto, dunque, circa 4,6 milioni di euro che andranno a rafforzare quei servizi territoriali che la Regione reputa più che mai essenziali per la salute delle comunità e per le fasce di popolazione meno inclini agli spostamenti per effettuare controlli e ricevere cure di base. Un ringraziamento va all’assessorato alla sanità della Regione che in questi mesi ha dimostrato capacità e sensibilità molto spiccata verso le esigenze dei territori, anche a fronte di una grande emergenza come quella del Covid”.