Spaccio e intralcio alla giustizia, in carcere indiano di Borgo Podgora

800 litri
Il carcere di Latina

Questa mattina a Borgo Podgora, i carabinieri della locale stazione hanno eseguito l’arresto di un indiano di 31 anni per espiazione piena definitiva.

Il provvedimento scaturisce dal cumulo di pene concorrenti relative a sentenze di condanna emesse per spaccio di stupefacenti ed intralcio alla giustizia. L’uomo dovrà espiare la pena di tre anni e sei mesi di reclusione e pertanto è stato associato presso la casa circondariale di Latina.