Morte per overdose a Latina, arrestato spacciatore di 36 anni

La sede del comando provinciale dei carabinieri di Latina

Ordinanza di custodia cautelare in carcere per un romeno di 36 anni indagato per la morte di un tossicodipendente di Latina avvenuta nella notte tra il 14 e il 15 febbraio scorsi. Morte dovuta ad overdose.

L’uomo è stato arrestato oggi e tradotto nella casa circondariale del capoluogo. Ad eseguire la misura cautelare sono stati i carabinieri del Nor che hanno indagato anche sul caso.

L’attività info-investigativa svolta dagli uomini dell’Arma è stata di natura tecnica e tradizionale, articolatasi anche con pedinamenti e servizi di osservazione. In base alle indagini sarebbe stato il romeno a cedere dosi di cocaina ed eroina che avrebbero portato alla morte del tossicodipendente. L’uomo è indagato anche per spaccio, per plurime cessioni di sostanze stupefacenti.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti