Stefanelli lascia il Pd ma non va con Renzi: “Mi dedico solo a Minturno”

Gerardo Stefanelli

Gerardo Stefanelli lascia il Pd ma non va con Renzi. Con un post pubblicato su Facebook di primo mattino, il sindaco di Minturno ha reso pubbliche le sue dimissioni dal Partito democratico non condividendone più la linea politica impressa dal segretario nazionale Nicola Zingaretti in questi mesi.

“Ringrazio – scrive – l’onorevole Salvatore La Penna per esser stato sempre vicino all’Amministrazione civica che rappresento e in generale al territorio del Sud Pontino.
Da oggi il mio impegno politico sarà esclusivamente dedicato a Minturno per portare a termine nel migliore dei modi questo mandato amministrativo: c’è ancora tanto lavoro da fare per i miei amati concittadini. Abbiamo portato Minturno fuori dal buio, ora è tempo di volare”.

Stefanelli aggiunge con chiarezza che non ha alcuna intenzione di aderire ad altri partiti nazionali. “Per cui pregherei  – sottolinea – di evitare inutili supposizioni e strumentalizzazioni”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti