Terracina, offriva sesso ma era una ladra: pedinata e arrestata dalla Polizia

Una romena di 23 anni è stata arresta dagli agenti del commissariato di Terracina per furto aggravato e continuato. Domani comparirà davanti al giudice per la direttissima a seguito di quanto accaduto ieri nella cittadina rivierasca. Due le vittime cadute nella rete della giovane donne. La romena le ha avvicinate offrendo sesso, ma in realtà il suo intento era solo di derubarle. E così è stato.

Il primo episodio si è verificato in viale Europa, al parcheggio del Conad Superstore dove un uomo, nella sua automobile, si è ritrovato accanto la giovane romena. Ma al suo rifiuto della proposta oscena, una prestazione sessuale, la 23enne ha tentato insistentemente di abbracciarlo. Quando è riuscito a liberarsi si è però accorto che 495 euro che aveva con sé erano spariti. Allora l’uomo si è messo alla ricerca della ladra, che è stata rintracciata in via Leonardo da Vinci proprio mentre sopraggiungeva una pattuglia della Polizia. Portata negli uffici del commissariato la donna è stata munita di foglio di via per la durata di tre anni, visti i precedenti specifici. Con sé aveva solo 45 euro. Volatilizzati gli altri contanti appena sottratti alla vittima; saranno recuperati solo in un secondo momento. L’uomo derubato si era ricordato di averla vista gettare un fazzoletto in un’aiuola un istante prima che arrivasse la pattuglia in via Leonardo da Vinci. E infatti i soldi erano ancora lì, avvolti in un fazzoletto.

Il secondo episodio si è verificato sotto gli occhi dei poliziotti poiché non appena la donna ha lasciato il commissariato, perché a piede libero per furto e munita di foglio di via, hanno deciso di seguirla. Ed è stato in via Lungolinea Pio VI che ha adescato la sua seconda vittima, un anziano che pur non gradendo la sua proposta sessuale ha acconsentito di accompagnarla con la sua auto alla stazione di Monte San Biagio. Arrivati a destinazione la donna ha tentato di sottrarre al pensionato una catenina d’oro del valore di 1.200 euro. Fortunatamente i poliziotti erano ancora lì e l’hanno arrestata.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti