Fondi, microchirurgia oculare anche al San Giovanni di Dio

563

L’oculistica universitaria sbarca nella Piana. A partire da oggi, per tre giorni a settimana (lunedì, mercoledì e venerdì), nell’ospedale San Giovanni di Dio di Fondi, l’Unità operativa complessa Oculistica universitaria effettuerà sedute di microchirurgia oculare (cataratte ed altri interventi). Il primario Enzo Maria Vingolo ha espresso un sentito ringraziamento al personale della sala operatoria di Fondi e ai colleghi di Terracina per la “loro disponibilità a questa importante sfida” e alla Fondazione Pro ospedale “per il supporto”. “

“Con buona pace di chi si affanna- commenta il professor Vingolo – a cercare ancora il colonscopio che non c’è, o di chi dice che l’ospedale verrà chiuso! Ritengo – ha detto – che ancora al momento ci sia qualcuno che pensa di non rendere pienamente fruibile ai cittadini dei comuni circostanti questa possibilità, ed invece di operarli vicino casa preferisce mandarli a Roma, Velletri o Pomezia. Chissà perché! Noi siamo per incrementare le peculiarità dell’ospedale di Fondi. Il San Giovanni di Dio, per le sue caratteristiche strutturali e logistiche, ben si sposa con l’oculistica e si può pensare che, alla fine del periodo di training del personale ed organizzativo dei percorsi per i pazienti, potremo creare un centro di eccellenza per la chirurgia della cataratta provinciale ed anche regionale. A mio avviso per il notevole livello della struttura saremo in grado anche di attirare per gli interventi, persone dalle provincie limitrofe”

LE VOSTRE OPINIONI

commenti

LASCIA UN COMMENTO