Terracina, “Territorio e istituzioni a confronto”: convegno del Pd con l’europarlamentare Silvia Costa

215

Lo stato maggiore del Parto democratico domani pomeriggio sarà a Terracina per un confronto pubblico. L’appuntamento è all’Hotel Palace alle 16.30. Titolo dell’evento è “Territorio e istituzioni a confronto per Terracina”. La campagna elettorale dei democratici inizia da qui. Un modo per misurare la forza di un partito di governo che oggi è protagonista dall’Europa fino a livello locale. “La stessa forza che – spiega il coordinatore Ivano Giuliani – anche a Terracina si presenta in modo unitario per sostenere l’azione del circolo Pd locale e del candidato sindaco Alessandro Di Tommaso, ma che sabato si riunisce soprattutto per dare risposte concrete ai terracinesi, che per colpa del vuoto politico creato dalle amministrazioni di centrodestra, non hanno potuto contare su riferimenti istituzionali validi a livello regionale, nazionale ed europeo”.

I relatori

Silvia Costa
Silvia Costa

Siederanno al tavolo del Partito Democratico di Terracina: Silvia Costa, presidente della Commissione Europa Cultura e Istruzione, Maria Teresa Amici, sottosegretario di Stato – Ministero delle Riforme costituzionali e dei rapporti con il Parlamento, Claudio Moscardelli della Commissione parlamentare Antimafia, Rita Visini, assessore all’agricoltura, caccia e pesca della Regione Lazio, i consiglieri regionali Enrico Forte e Rosa Giancola, il segretario provinciale del Parti democratico Salvatore La Penna e il candidato sindaco Alessandro Di Tommaso.

Alessandro Di Tommaso
Alessandro Di Tommaso

L’evento

Con l’appuntamento “Territorio e istituzioni a confronto per Terracina”, il partito democratico vuole evidenziare “la possibilità che la città ha di fare una scelta politica coraggiosa, di rottura con gli ultimi 14 anni che l’hanno portata all’isolamento, per incontrare concrete risposte istituzionali”. Non a caso lo slogan scelto per l’iniziativa di sabato, 19 dicembre, organizzata all’Hotel Palace (Lungomare Matteotti 2) con inizio alle 16.30, è ispirato a Italo Calvino: “D’una città non godi le sette o settantasette meraviglie, ma la risposta che dà a una tua domanda”.

L’invito di Giuliani

Ivano Giuliani
Ivano Giuliani

“Tutti i cittadini sono invitati a prendere parte all’iniziativa – precisa Giuliani – e ci auguriamo che l’invito possa coinvolgere più persone possibili per incontrarci e nel confronto far conoscere il nostro partito che mai come in questo momento, sta dimostrando di essere strumento per le tante persone che credono nella buona politica e che con competenza, coraggio e trasparenza stanno realizzando quel cambiamento sperato, per un interesse finalmente collettivo”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti