Sabaudia, mezzo della protezione civile incidentato: avviata una raccolta fondi per ripararlo

101

L’associazione “Cambia Sabaudia” si è attivata per sostenere attraverso una raccolta fondi, aperta a tutti i cittadini di Sabaudia e non solo, gli interventi di riparazione necessari a ripristinare il funzionamento di uno dei mezzi della protezione civile, che lo scorso 28 marzo, è rimasto coinvolto in un incidente stradale mentre prestava soccorso ad altri automezzi bloccati a causa della caduta di alberi a seguito di una perturbazione meteorologica lungo la strada che congiunge Torre Paola a San Felice Circeo.

“Avendo avuto notizie dell’incidente occorso alla autovettura del nucleo volontariato e Protezione Civile a.n.c. 147 di Sabaudia il 28 marzo scorso – scrive l’associazione –  esprimiamo solidarietà ed uno speciale apprezzamento all’equipaggio coinvolto. Grazie in particolare per il vostro diuturno lavoro in soccorso ed aiuto di tutti coloro che si trovano in difficoltà! Il Maresciallo Cestra e i suoi uomini, pur non essendo l’unica unità operativa di soccorso disponibile nell’area di Sabaudia, sono i soli ad essere attivi h 24 tutti i giorni in quanto collegati con la Sala Operativa del Comando dei Carabinieri di Latina e collaborano con le forze dell’ordine dell’intera provincia. Il loro operato è di fondamentale importanza per tutta la cittadinanza di Sabaudia e non solo poiché in grado di intervenire in poco tempo per qualsiasi emergenza. Oggi la loro autovettura è inutilizzabile per i danni subiti, circa dalla caduta di un albero sulla parte sinistra del mezzo e, da quanto è dato sapere, sarà ferma per lungo tempo. Sperare che il sistema burocratico – amministrazione ufficiale si muova velocemente per risolvere il problema è una pia illusione. Di conseguenza, la nostra associazione intende indire una donazione collettiva per aiutare i nostri “angeli custodi ” a riparare in breve tempo il loro automezzo in modo da essere di nuovo operativi. Pertanto, sia gli iscritti a Cambia Sabaudia sia i privati cittadini sono invitati a dare il loro contributo, utilizzando il conto corrente del Nucleo A.N.C. 147 numero IBAN IT 83 D 08738 74110 0000000 13974, aperto presso la Cassa Rurale ed Artigiana dell’Agro Pontino Banco Credito Cooperativo di Sabaudia. Si ringrazia sin d’ora tutti coloro che vorranno contribuire”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti