Cozze tra Terracina e il Circeo, Baldi: l’impianto non si farà

225
Michele Baldi
Michele Baldi

A sorpresa oggi pomeriggio Michele Baldi, capogruppo alla Regione Lazio della Lista civica “Zingaretti”: “Qualche giorno fa la Regione Lazio ha sospeso l’autorizzazione all’impianto di mitilicoltura nel territorio sud pontino per un approfondimento sulle problematiche di impatto ambientale che questo aveva sollevato. Oggi posso dire che l’allevamento di cozze che minacciava il litorale dei comuni di Terracina e San Felice Circeo non si farà. Una grande notizia, un segnale importante per la tutela e la valorizzazione del nostro territorio. Un altro esempio di buona politica dell’amministrazione Zingaretti che quest’estate permetterà a tutti di godere di questo splendido mare in totale sicurezza e in pieno rispetto dell’ambiente”.

Alessandro Di Tommaso
Alessandro Di Tommaso

E’ musica per le orecchie di Alessandro Di Tommaso, candidato sindaco di Terracina: “Un’altra prova  sulla bontà della nostra iniziativa che abbiamo portato avanti a difesa del nostro mare, con uno studio approfondito consegnato al Comune di Terracina e alla Regione Lazio, arriva con la dichiarazione di Baldi, che afferma che ‘l’allevamento di cozze che minacciava il litorale dei comuni di Terracina e San Felice Circeo non si farà’. Una grande notizia e un esempio di buona politica basata sulle azioni concrete, come il nostro studio che ha evidenziato tutte le criticità dell’istallazione del mega impianto davanti alle nostre coste rispetto all’impatto ambientale. La notizia di oggi diffusa da Baldi è la conferma che le iniziative strillate e non rispettose dei ruoli istituzionali non risolvono i problemi reali. Abbiamo dimostrato che con determinazione e atti concreti Terracina può finalmente voltare pagina. Siamo sulla strada giusta”.

Gianni Petrucci
Gianni Petrucci

Soddisfazione anche al Circeo, ma un po’ più moderata: “Prendiamo atto con piacere della dichiarazione di Baldi che ringraziamo unitamente al presidente – ha commentato il sindaco Gianni Petrucci che oggi festeggia un’altra Bandiera Blu -. Noi però continueremo a vigilare sino alla pubblicazione sul Burl della revoca dell’autorizzazione concessa”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti