Latina, 24 milioni e mezzo in sei anni per il nuovo servizio di trasporto pubblico locale

377

E’ stata pubblicata oggi all’albo pretorio del Comune di Latina la procedura di gara per l’affidamento del servizio di trasporto pubblico locale la cui undicesima proroga scade il 30 giugno prossimo. Il bando, per un importo complessivo di 24.419.642,16, Iva compresa, e la durata di sei anni a partire dal 2017, è stato formulato in base ad una revisione integrale degli atti di gara e del quadro economico approvato lo scorso anno e al nuovo codice dei contratti pubblici entrato in vigore con il decreto legislativo 50/ 2016.

In particolare l’ufficio comunale, coordinato dal dirigente del Settore Sviluppo Economico, la dottoressa Paola Bragaloni, ha evidenziato come negli atti di gara predisposti in precedenza non vi fosse corrispondenza tra quanto indicato nel capitolato per le linee urbane e sub-urbane con quanto riportato nelle schede allegate, ciò influendo sul chilometraggio e sul calcolo dell’importo complessivo della concessione; non vi fosse un’analisi dettagliata del valore complessivo della concessione, mediante uno specifico quadro economico con indicazione puntuale delle voci di prezzo, e non vi fosse giustificata motivazione della durata stabilita in nove anni. Lacune anche sul numero dei mezzi necessari all’espletamento del servizio di trasporto urbano e sulla previsione delle panali. Alla luce di queste criticità e della nuova normativa sui contratti pubblici, la procedura degli atti di gara è stata revisionata e fissata nella determinazione dirigenziale 824-2016 pubblicata appunto oggi, che risponde appieno alla volontà dell’amministrazione commissariale di rendere il servizio più vicino ai cittadini utenti e di ottenere economie, per la parte dei costi che ricadono sul bilancio comunale, di svariate centinaia di migliaia di euro.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti