Terracina, villa con piscina e solarium a piazza Palatina: scattano i sigilli

347
La villa sequestrata a piazza Palatina

Terzo sequestro del 2016 nella suggestiva cornice di piazza Palatina a Terracina. Ancora una volta è toccato agli uomini del comando stazione della Forestale fermare la macchina dell’abusivismo edilizio nella zona di pregio sottoposta a vincoli paesaggistici e idrogeologici.

Gli agenti al comando dell’ispettore superiore Giuseppe Pannone hanno posto sotto sequestro una villa di 100 metri quadrati con tanto di piscina e solarium in corso di realizzazione senza alcuna autorizzazione. Per l’edificazione di tale struttura si è reso necessario effettuare sbancamenti di terreno e rocce, con conseguente estirpazione della ricca vegetazione presente, senza tener conto che la nuova costruzione si inserisce per altro nel perimetro del Parco regionale dei Monti Ausoni e Lago di Fondi e nella zona rossa – alto rischio frane – del Pai (Piano di assetto idrogeologico).

Il proprietario del fondo, un professionista della zona, è stato deferito all’Autorità giudiziaria per violazione alle norme urbanistiche, paesistiche, sismiche e per deturpamento di bellezze naturali.

Qui il sequestro di maggio

Qui il sequestro della scorsa settimana

Questo slideshow richiede JavaScript.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti