“Latina: storia di un ospedale che non c’è più”, presentato il docufilm

339
Un momento della presentazione

Si è svolta nei giorni scorsi la visione in anteprima del docufilm “Latina: storia di un ospedale che non c’è più”, nato da un’idea del presidente dell’ordine dei Medici e degli Odontoiatri della provincia di Latina, Giovanni Maria Righetti, che a breve sarà disponibile in dvd e sul sito web dell’Ordine.

Il progetto

Il lavoro, è inserito nel progetto più ampio che comprende la storia della sanità pontina. La Storia di un ospedale che non c’è più racconta del primo ospedale o meglio della prima infermeria, poi centro antimalarico ed infine ospedale della città di Latina, allora Littoria. La trama del racconto si snoda fra il 1923, periodo antecedente la bonifica e, si chiude alla fine degli anni ‘80 con la demolizione dell’ospedale. Nel mezzo, le testimonianze, i racconti i documenti e le foto, sapientemente intrecciati da Dina Tomezzoli, che ha curato i testi e supervisionato il montaggio delle immagini, realizzato da Gabriele Bròcani anche regista del docufilm.

Per non dimenticare

Il corto, mette in luce in soli trenta minuti una parte importante della storia di una città, che spiegano gli organizzatori dell’evento, è portata a dimenticare. Scopo dell’iniziativa, infatti, è quello di informare le giovani generazioni pontine che nello spazio sito al centro di Latina chiamato piazza San Benedetto, tra via Cesare Battisti e Corso Emanuele Filiberto, sede da circa 30 anni di un ampio parcheggio, si è dipanata una parte importante della storia della sanità della città.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti