Latina, l’Ater si riprende un alloggio occupato dal clan Di Silvio. Intervento della Digos

288

Questa mattina personale della Digos, insieme a personale dell’Ater, in attuazione del Protocollo per la prevenzione ed il contrasto alle occupazioni abusive di alloggi di edilizia residenziale pubblica, ha proceduto allo sgombero di un appartamento popolare in via Grassi occupato per diverso tempo da alcuni personaggi del clan Di Silvio: al momento dell’accesso dei poliziotti l’alloggio era incustodito e semivuoto. Con tale procedura l’Azienda Territoriale per l’Edilizia Residenziale pubblica della provincia di Latina ha potuto riprendere pieno possesso dell’immobile e destinarlo così ad aventi diritto a pieno titolo.

Come noto, tale attività si inserisce in un più ampio quadro di collaborazione istituzionale al fine di rendere più efficace il contrasto alle occupazioni senza titolo e restituire giustizia alle famiglie in attesa di unità abitative loro assegnate, ma delle quali non hanno mai potuto beneficiare.

Qui il protocollo d’intesa siglato tra Questura e Ater

Questo slideshow richiede JavaScript.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti