Comune di Latina, trovato l’accordo su ripartizione fondi per salario accessorio dei dipendenti

Antonio Costanzo

Oggi l’Amministrazione comunale di Latina e i rappresentanti sindacali provinciali e di ente hanno dato l’ok alla ripartizione dei fondi per il salario accessorio dei dipendenti 2015/2016.

“Si tratta di un importante obiettivo raggiunto da questa Amministrazione, dopo due anni di blocco della contrattazione decentrata – si legge in una nota stampa dell’ente di piazza del Popolo. L’accordo è stato sottoscritto da tutte le rappresentanze sindacali e le Rsu, che hanno dato un importante contributo per la definizione dello stesso accordo e hanno apprezzato le linee d’indirizzo per la gestione del personale approvate dalla Giunta, che con questo atto ha voluto valorizzare tutti gli istituti contrattuali, con ricadute positive in termini di servizi all’utenza”.

Particolare attenzione è stata rivolta sia alla valorizzazione della produttività individuale, sia alla performance collettiva delle strutture dell’Ente, che l’assessore al personale Antonio Costanzo ha posto come obiettivi prioritari sin dalla prima ora della squadra di governo targata Damiano Coletta.

“E’ intenzione di questa Amministrazione, come avvenuto in questa occasione, dare alle politiche del personale – si legge ancora nel comunicato stampa – un approccio partecipato e trasparente, in linea con i valori e i principi contenuti nelle Linee di mandato del sindaco. La delegazione trattante da parte dell’Amministrazione è stata composta dal Segretario generale/Direttore generale Rosa Iovinella e dai dirigenti Immacolata Pizzella e Giuseppe Manzi. Era presente anche l’assessore Costanzo che ha definito e illustrato tutte le linee d’indirizzo dell’Amministrazione.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti