Latina, Medaglia Mauriziana al maggiore dei carabinieri Pietro Dimiccoli

403
Pietro Dimiccoli

Nato a Roma nel 1960 e in servizio a Latina presso il comando provinciale dell’Arma dei carabinieri dal 2013, il maggiore Pietro Dimiccoli ha ricevuto la Medaglia Mauriziana. Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, su proposta del Ministro della Difesa, la senatrice Roberta Pinotti, gli ha conferito la prestigiosa onorificenza al merito di dieci lustri di carriera militare, ad attestazione del lungo e meritevole servizio nelle Forze Armate.

La medaglia fu istituita dal Re Carlo Alberto tramite Regie Patenti il 19 luglio 1839 per meriti militari di dieci lustri di Carriera militare. L’ onorificenza fu sostituita dalla Repubblica Italiana il 7 maggio 1954 con legge 203. Viene conferita agli Ufficiali e Sottufficiali delle Forze Armate, della Guardia di Finanza e della Polizia di Stato. Agli anni di servizio effettivi vanno sommati i periodi di Comando.

Il maggiore Dimiccoli inizia la sua carriera nell’Arma dei carabinieri all’età di 19 anni e attualmente è capoufficio comando del provinciale di Latina. Nel corso degli anni ha assunto il comando del Nucleo operativo della Compagnia di Bologna Centro, presso il provinciale di Roma della Prima sezione autoradio del Nucleo radiomobile e della la Sezione Motociclisti, della Compagnia di Lecco, e dopo un periodo in servizio presso l’Ufficio stampa del Comando Generale dell’Arma ha guidato la Compagnia di Frosinone per poi approdare nel capoluogo pontino presso la caserma Cimmarrusti, sede del Comando provinciale, con l’attuale incarico di capoufficio comando.

IMG-20170324-WA0000 - Copia

LE VOSTRE OPINIONI

commenti