Comune di Latina, ricercatore Enea assunto alla dirigenza di Ambiente e Protezione civile

Sergio Cappucci

Entrerà in servizio il prossimo primo settembre il nuovo dirigente al servizio Ambente e Protezione civile del Comune di Latina. Si tratta del geologo Sergio Cappucci, ricercatore Enea collocato in aspettativa proprio per ricoprire l’incarico, al momento triennale in piazza del Popolo, con un contratto a tempo pieno ex articolo 110 legato al mandato elettorale del sindaco. L’impegno di spesa è di 180.082,95 euro, si legge nella determinazione pubblicata oggi all’albo pretorio, “rinviando a successivo provvedimento l’assunzione degli impegni di spesa relativi all’annualità successiva al 2019”.

Cappucci ha partecipato all’avviso pubblico indetto per la copertura della dirigenza del servizio Ambiente Igiene e Sanità (oggi con la nuova macrostruttura diventato Ambiente e Protezione civile) risultando unico ammesso al colloquio con il sindaco avvenuto l’1 agosto 2017. Esperto di Sismica e Prevenzione dei rischi naturali, Cappucci aveva già preso parte ad alcune iniziative di Latina Bene Comune e di Lievito prima di rispondere all’avviso pubblico.

Di Latina, 44 anni, al dottor Cappucci – il cui rapporto con l’ente sarà formalizzato attraverso apposito contratto e decreto di nomina da parte del sindaco Damiano Coletta -, oltre alla retribuzione tabellare prevista nella determina 1373 /2017 del 24 agosto 2017 (qui il testo), saranno corrisposti gli emolumenti accessori previsti per la qualifica dirigenziale dalla relativa contrattazione vigente, a valere sulle disponibilità del fondo risorse decentrate del personale di qualifica dirigenziale.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti