Formia, controlli a tappeto dei carabinieri: denunce e segnalazioni a raffica

Nel corso della nottata, nell’ambito di mirata attività di controllo del territorio, finalizzata a contrastare ogni tipologia di reato, specie quelli di natura predatoria, i carabinieri della Compagnia di Formia hanno deferito, in stato di libertà, per detenzione illegale di armi ed oggetti atti ad offendere, un 19enne di Santi Cosma e Damiano. Il giovane, fermato a bordo della propria autovettura, a seguito di perquisizione personale e veicolare, veniva trovato in possesso di un coltello a serramanico di genere proibito, della lunghezza di 22 centimetri, abilmente celato all’interno del mezzo, sottoposto a sequestro.

Denunciato a piede libero per violazione del Foglio di via obbligatorio, un 44enne di Fondi. L’uomo, nonostante il divieto di ritorno per anni tre nel comune di Formia, impostogli dal questore di latina il 09.08.2017, circolava liberamente per le vie di quel centro.

Nell’ambito del medesimo servizio, i militari hanno segnalato alle competenti prefetture, per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale cinque ragazzi di età compresa tra i 14 e i 20 anni, trovati in possesso di hashish e marijuana.

Nello stesso contesto operativo, inoltre, sono stati complessivamente controllati 30 autoveicoli, identificate 50 persone, elevate 9 contravvenzioni al Codice della strada, ritirate cinque patenti di guida, sottoposte a sequestro amministrativo quattro autoveicoli e controllate 30 persone sottoposte agli arresti domiciliari.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti