Omicidio di Camorra a Terracina, in corso arresti per l’uccisione di Gaetano Marino

La giustizia fa il suo corso a distanza di cinque anni dall’omicidio di camorra avvenuto a Terracina. Dalle prime luci dell’alba, agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile di Roma e Latina, con la collaborazione del commissariato di Terracina, a seguito di complesse e delicate attività investigative, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura capitolina, stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP presso il Tribunale di Roma, nei confronti dei presunti responsabili dell’omicidio di Gaetano Marino, 48enne detto Moncherino, ucciso sul lungomare il 23 agosto 2012 . I dettagli dell’attività investigativa verranno illustrati successivamente. In carcere il presunto esecutore Arcangelo Abbinante, 27 anni, Giuseppe Montanera, 41enne, il 50enne Carmine Rovai e Salvatore Ciotola, di 55 anni.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti