Latina, spacciava droga nei pressi della sala Bingo: arrestato

Carla Amici PD Elezioni 2018

E’ finito in manette un ucraino di 24 anni trovato in possesso di 10 dosi di cocaina, 26 di eroina e di mille euro ritenuti provento di spaccio. Il giovane è stato arrestato ieri sera dalla Squadra Volanti di Latina, diretta dal vice questore aggiunto Celestino Frezza, intervenuta presso la sala Bingo della Galleria Pennacchi, in pieno centro a Latina, per una segnalazione di fumo. Giunti sul posto i poliziotti hanno notato lo straniero con fare sospetto. Alla vista degli agenti infatti si era subito dato alla fuga ma era stato tempestivamente raggiunto e bloccato. La droga in suo possesso, in tutto 15 grammi, è saltata fuori a seguito di perquisizione personale ed è stato quindi arrestato.

Continuano intanto incessanti i servizi di prevenzione e controllo del territorio voluti dal Questore Belfiore. Nella giornata di ieri, il personale della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, insieme ad equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, coordinati da Frezza, hanno controllato nel capoluogo le zone ritenute più a rischio dove nelle ultime settimane sono state registrati alcuni episodi di criminalità. Nella circostanza sono state controllate 45 persone, 16 veicoli e 3 persone sottoposte agli arresti domiciliari

Nel corso dell’attività, oltre all’arresto dell’ucraino per detenzione e spaccio di stupefacenti, la pattuglia a bordo del Camper della Polizia in costante presidio nella zona delle Autolinee nuove, ha denunciato in stato di libertà per oltraggio a pubblico ufficiale un cittadino egiziano, pregiudicato, lo stesso fermato per un semplice controllo nell’ambito dell’attività di prevenzione,  aveva inveito e offeso il personale la Polizia di Stato operante.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti

Celentano Fratelli d'Italia Elezioni 2018