Sabaudia affascina 50 architetti danesi

Oggi una cinquantina di architetti danesi, guidati dalla dottoressa Anna Wegener dell’Accademia di Danimarca di Roma, hanno fatto scalo a Sabaudia per un rapido tour tra l’architettura razionalista.

Il gruppo, dopo una visita generale per le strade del centro, si è soffermato su due simboli cardine della città: la chiesa Santissima Annunziata, dove campeggia il monumentale mosaico “L’annunciazione a Maria” di Ferruccio Ferrazzi, e Palazzo Mazzoni, ex Palazzo delle Poste e Telegrafi di Sabaudia, simbolo dell’impianto razionalista. Prima di lasciare la città alla volta del capoluogo pontino, gli architetti danesi hanno visitato anche la torre civica godendo del panorama che si può ammirare dall’ottavo piano e della mostra permanente del maestro Lorenzo Indrimi che illustra, con varie tecniche pittoriche, la Divina Commedia.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti