Alleanza per Latina: Coletta, come Di Giorgi, non sa dire di no a Bellini

Alleanza per Latina, come Casapond, boccia il progetto di collegamento tra la pista ciclabile del centro storico del capoluogo con quella di via del Lido: “Una spesa inutile per un’opera senza futuro e fuori norma che in questi anni è stata ampiamente bocciata dai cittadini di Latina; l’intenzione dell’amministrazione comunale del capoluogo pontino di accendere un mutuo di quasi mezzo milione di euro per il primo stralcio di un progetto che riguarda l’anello ciclabile del centro e che a conti fatti costerà alle casse comunali tre milioni di euro”.

“Un’opera – spiegano da Alleanza per Latina, da sempre molto critica con le scelte portate avanti dall’amministrazione Coletta e da Lbc – che ha contribuito alla desertificazione del centro storico nei giorni feriali e che è stata fortemente voluta dal tandem Di Giorgi-Bellini, a riprova della contiguità di questa amministrazione con alcune scelte nefaste della precedente. La pista ciclabile che circonda il nostro centro storico è fuori norma, è inutilizzata da anni e ha causato danni e disagi ai commercianti e ai cittadini di Latina. Spendere oggi mezzo milione di euro e pensare di spenderne in futuro altri 2,5 per alimentare l’ideologia e il serbatoio elettorale del capogruppo di Lbc è una follia in termini amministrativi. La nostra città sconta una situazione disastrosa per alcune strade, voragini si sono aperte in questi giorni in alcuni punti del centro storico e invece di impegnare risorse alla cura del manto stradale questa amministrazione ancora va ripetendo la scusa puerile di non avere soldi per gli interventi necessari. Peccato che quando invece si tratta di accontentare i propri rappresentati, quelli di Lbc agiscano nello stesso modo di quelli di prima. Coletta, come Di Giorgi non sa proprio dire di no a Bellini”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti