Alta diagnostica, Lbc: “Sta svolgendo un importante ruolo in questa pandemia”

Il forum Sanità di Lbc ha riportato al centro dell’attenzione l’alta diagnostica. “Grande il ruolo – hanno detto da Lbc – che sta avendo in questa pandemia”.

“La Tac Force che si trova al Santa Maria Goretti – hanno spiegato – sta permettendo all’ospedale di essere all’avanguardia, con studi ad alto livello diagnostico che hanno consentito una gestione migliore e più efficiente in questo difficile momento in cui si tende troppo spesso ad evidenziare i problemi, mentre rischia di passare in secondo piano il grande lavoro che si sta svolgendo.

Per il Goretti l’arrivo della Tac Force ha rappresentato una svolta: è infatti un importante ausilio del quale solo chi aveva la lungimiranza e la capacità tecnica di capirlo, poteva apprezzare le caratteristiche al di là della nebbia generata dalle polemiche.

Parliamo del sindaco Damiano Coletta che, particolarmente sensibile ai temi sanitari per professione, si è trovato – appena insediato – a gestire un importante problema: il progetto di donazione da parte della Fondazione Roma di un Centro di alta diagnostica che alla fine è stato rimodulato e reso sostenibile, cercando di soddisfare le esigenze di tutti.

È proprio grazie al sindaco di Latina – hanno concluso da Lbc – che, lavorando in sinergia con la Asl e la stessa fondazione, il progetto di alta diagnostica è stato ricondotto ad un atto concreto dotando di tecnologie d’eccellenza l’ospedale Goretti: la soluzione ha soddisfatto tutte le parti, compresa la Fondazione donante che ha poi deciso persino di ampliare il proprio contributo, con il quale sono state acquisite e rapidamente rese funzionanti tecnologie di altissimo livello, spesso uniche nella nostra regione e nella stessa Italia”