Contro violenza e degrado al Nicolosi scende in campo anche Codacos

Uno scorcio notturno del quartiere Nicolosi

Dopo le botte in strada con le spranghe, Codacons Latina scende in campo affianco al Comitato Nicolosi per il ripristino della sicurezza e la riqualificazione del quartiere.

A seguito della rissa del 3 gennaio scorso, il Comitato Nicolosi ha chiesto al Prefetto di Latina un incontro collegiale, comprese le forze dell’ordine, per esaminare le misure urgenti da prendere per migliorare per quanto possibile la sicurezza.

“La grave situazione di degrado in cui versa lo storico quartiere Nicolosi e i frequenti episodi di criminalità avvenuti, hanno indotto il Comitato Nicolosi e il Codacons Latina a collaborare per affrontare il problema in maniera organica nell’interesse della cittadinanza”, spiega una nota stampa dell’associazione a tutela dei consumatori.

“Da anni – si legge nel comunicato – si susseguono da parte di residenti e esercizi commerciali le richieste di prevenzione e di maggiore sorveglianza, ma la risposta è stata solo saltuaria e gli episodi illegali sono diventati sempre più frequenti. Come Codacons quindi abbiamo ritenuto doveroso fornire ogni appoggio possibile, anche legale, al Comitato Nicolosi condividendo la sua lotta per la riqualificazione del quartiere”.