Ex circoscrizione di Le Ferriere, avviato l’iter per il patto di coolaborazione

L'ex circoscrizione di Le Ferriere, un tempo ambulatorio antimalarico

Sarà patto di collaborazione, tra associazioni e Comune di Latina, anche per la sede dell’ex circoscrizione di Borgo Le Ferriere. Ne dà notizia il consigliere comunale Andrea Marchiella, capogruppo di Fratelli d’Itallia, tra i promotori dell’iniziativa finalizzata a valorizzare il territorio e ad arricchire la serie di servizi da mettere a disposizione dei cittadini.

E’ in quest’ottica infatti che è stato avviato l’iter che porterà alla firma di un patto di collaborazione complesso relativo all’immobile di Borgo Le Ferriere di proprietà del Comune di Latina.

“Ho curato in prima persona – afferma Marchiella – un coordinamento tra le varie associazioni che operano a borgo Montello, borgo le Ferriere e nell’intero comprensorio nord del capoluogo. Ci siamo riuniti più volte con l’intento di individuare un immobile che potesse fungere da centro di riferimento per svariate attività, da svolgere in ambito sociale e culturale. Abbiamo individuato l’edificio ideale per realizzare tale struttura nell’ex Circoscrizione di borgo Le Ferriere e da quel momento abbiamo avviato un percorso che conducesse alla firma di un patto di collaborazione complesso: non parliamo degli accordi proposti per la gestione di parchi o aree verdi, ma di un’intesa finalizzata all’assegnazione di uno stabile, alla sua manutenzione ordinaria e straordinaria, alle utenze e ad altri aspetti pratici legati all’affidamento di un immobile di proprietà del Comune. Il passo successivo è stato la presentazione di una ‘Proposta di collaborazione per interventi di cura e rigenerazione dei beni comuni urbani’, ratificata presso l’Unità per l’Amministrazione Condivisa del Comune di Latina. La richiesta ha riguardato l’utilizzo dello stabile comunale sito in via Campomorto, al civico 122. A questa ha fatto seguito un confronto con l’assessore competente, Cristina Leggio, grazie al quale abbiamo potuto avviare l’iter necessario. Entro pochi mesi contiamo di riqualificare e rilanciare una struttura in grado di assicurare un’utilità dal punto di vista sociale e aggregativo all’intera area nord”.

Queste le associazioni coinvolte: Conca 1932, Mater Matuta comitato Montello – Ferriere, Acropoli Satricana Le Ferriere, Eco Museo dell’Agro Pontino, Gruppo Alpini Borgo Montello, Passo Genovese Protezione Civile Borgo Sabotino, Anteo Borgo Montello, Un Sogno,  Torneo delle Contrade di Borgo Montello.

Le Ferriere, gli alpini in campo per curare l’ex ambulatorio antimalarico

LE VOSTRE OPINIONI

commenti