Festa del minibasket, piccoli campioni per l’evento targato Opes

Come ogni anno si rinnova l’appuntamento con la “Festa del minibasket”, manifestazione che per il secondo anno consecutivo rientrerà tra le numerose attività messe in campo dal Comitato Provinciale Opes Latina impegnato da sempre nella promozione sportiva. In collaborazione con Asd Basket CastoroAsd Smg Basket Life School e Cestistica Latina, l’evento non competitivo e misto si terrà sabato 25 maggio presso il Centro Tennis Club Nascosa di Latina.

Dopo il successo della prima edizione che ha visto la partecipazione di numerose squadre del territorio pontino, a grande richiesta con il numero crescente di ben undici squadre iscritte, il Minibasket torna ad essere protagonista come attività dalla duplice valenza nel mondo dei piccoli cestisti. L’educazione parte dallo sport, questo il messaggio per i mini atleti che dovranno dimostrare di saper stare in campo e condividere regole, valori e passioni. Le categorie coinvolte saranno quattro: Tigri anno 2007, Leoni anno 2008-09, Falchi 2010-11 e Papere 2012-13. Dai sei ai dodici anni dunque, tutti si affronteranno con l’intento di praticare momenti di sano sport competitivo, di conoscere nuove persone, confrontarsi e mettersi in gioco sperimentando se stessi e gli altri.

“Siamo contenti di essere un riferimento per il mondo della pallacanestro – ha commentato Daniele Valerio, presidente del comitato provinciale Opes Latina – Anche quest’anno rispondiamo alla richiesta del minibasket con questa giornata dedicata perché siamo sempre attenti alle esigenze dei più piccoli e delle attività propedeutiche che possano far appassionare i giovanissimi allo sport. Nello stesso week end saremo presenti anche a Borgo Grappa con la Festa dello sport – spiega – Un periodo denso di eventi che cerchiamo di sviluppare con tutte le energie per la soddisfazione dei nostri sportivi, specialmente dei più piccoli”.

Le gare partiranno alle 9 e proseguiranno fino al pomeriggio con team equilibrati per tante mini partite, con lo scopo di rendere tutti protagonisti della giornata. Come consuetudine, al termine della manifestazione tutti i partecipanti saranno omaggiati dall’Opes con un ricordo dell’evento.

CONDIVIDI
Articolo precedenteEuropee, la sfida leghista di Adinolfi per risollevare l’Italia e Latina
Articolo successivo“Road to Maenza”, appuntamento con una nuova gara di In corsa libera
Francesca Milani
Laureata in psicologia dello sviluppo e dell'educazione, con un master in organizzazione e sviluppo del capitale umano in ambito internazionale, da anni si occupa di comunicazione. Nel 2014 è referente di progetto presso l'ufficio stampa del Comune di Latina. Dal 2015 cura la promozione sportiva, manifestazioni, organizzazione eventi e ufficio stampa. Adora scrivere, specializzata nella gestione delle piattaforme digitali e social, sviluppa la sua creatività anche in ambito grafico.