“La Vittoria”, a Latina una mostra per celebrare il centenario della fine della Prima Guerra Mondiale

    Un momento di significativa storia che riporta a pagine molto intense per la nazione italiana.  “La Vittoria” è infatti il titolo della mostra che sarà inaugurata sabato 3 novembre alle 17 a Latina, presso il Museo della Terra Pontina. L’argomento della Grande Guerra, a 100 anni della sua conclusione, sarà al centro dell’incontro promosso dall’associazione “Gabriele D’Annunzio” e organizzato in collaborazione con il museo, sulla base dell’importante ricorrenza che ha toccato la storia italiana e che nei mesi scorsi ha sollecitato la trattazione di temi molto sentiti dal popolo italiano. Nella circostanza, presso la storica sede di Piazza del Quadrato, interverranno Manuela Francesconi, direttrice del Museo, Cesare Bruni, presidente associazione D’Annunzio, e Matteo Adinolfi, presidente dell’Associazione Res Publica.

    La mostra resterà aperta al pubblico fino al 13 novembre. In esposizione le prime pagine dell’epoca ed elementi unici, documentali e commemorativi legati ai periodi immediatamente precedenti e successivi al 4 novembre 1918. L’iniziativa del Centenario della Vittoria, vuole onorare e ricordare i soldati italiani, “i nostri nonni”, per usare l’espressione di Bruni, che con il loro sacrificio portarono a compimento l’Unita’ d’Italia, che anche se non completa fu il massimo risultato raggiunto nel processo di riaggregazione delle terre italiane disperse.

    Articoli di giornali, riviste e cartoline d’epoca ripercorreranno nelle stanze del Museo della terra Pontina i momenti più salienti della Prima Guerra Mondiale, a partire dall’attentato di Sarajevo. In mostra anche documenti a firma di Gabriele D’Annunzio.

    Mario Tieghi