Latina Anzio Pallanuoto, confermato il capitano Federico Lapenna

Federico Lapenna

Federico Lapenna resta nella Latina Anzio Pallanuoto. Ha parlato con il presidente Damiani e sono bastati pochi minuti per prolungare il rapporto con la squadra.

Il presidente ha voluto ripartire prima di tutto da lui, il giocatore più rappresentativo, che quest’anno ha inciso non poco nel risultato della squadra.

“Sono estremamente orgoglioso e felice di questo rinnovo – ha detto il capitano Federico La Penna – è stato anche molto facile perché il presidente Damiani è una persona intelligente e ambiziosa, ha saputo toccare le corde giuste per farmi apprezzare ancora di più quello che abbiamo fatto di buono e quello che dovremmo fare quindi voglio ringraziarlo veramente per la fiducia che ha riposto in me.

Ho voglia di ripagare quello che lui sta facendo per me con i fatti sia da giocatore che per quanto riguarda tutto quello che viene fatto con l’attività giovanile, stiamo facendo un percorso che per me è fondamentale sia a livello di società che di squadra. Quest’anno siamo arrivati in finale, l’anno prossimo vogliamo migliorarci cercando di fare il grande passo, ci metteremo tutto l’impegno e tutto quello che abbiamo, come abbiamo fatto nello scorso campionato dal primo all’ultimo giorno.

Voglio ringraziare il presidente – ha continuato – anche per la possibilità mi sta dando di poter far crescere questi ragazzi giovani, per me è un’esperienza fantastica, devo fare un ringraziamento speciale anche a Maurizio Mirarchi che mi sta formando come allenatore, per poter far crescere questi ragazzi nel modo migliore, sono veramente contento, ero sicuro che avremmo trovato la giusta intesa, la giusta sintonia tra di noi”.

Anche il presidente Damiani ha voluto sottolineare l’importanza di questo giocatore: “Non avevo dubbi riguardo la conferma di Federico, atleta di altissimo livello, ha disputato un campionato da grande professionista. Sarà un elemento fondamentale per la squadra nei prossimi anni. Sono felice che, anche lui è stato felice di continuare il progetto da atleta e tecnico del settore più sensibile e strategico della società. Sono certo che la nostra collaborazione durerà a lungo”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti