Latina, arresto bis per la 28enne che ha picchiato i passanti in centro

aggressione a sfondo razziale

E’ stata arrestata per la seconda volta in pochi giorni la ragazza di 28 anni, richiedente asilo di origini nigeriane, che ieri aveva picchiato alcuni passanti su Corso della Repubblica.

I carabinieri hanno eseguito questo pomeriggio, 13 agosto, il provvedimento  emesso dal Tribunale di latina nei confronti della donna, in italia senza fissa dimora, con il quale veniva disposta la sostituzione della misura dell’obbligo della firma in questura con quella  della custodia cautelare in carcere.

La ragazza, il 9 agosto scorso, aveva aggredito un’addetta alle pulizie presso il pronto soccorso del Goretti e ieri picchiato una 26enne di origini keniote tentando di strapparle la collanina che indossava.

L’arrestata, dopo essere stata dimessa dall’ospedale, è stata portata nel carcere di Rebibbia a Roma.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti