Latina Calcio, Cardella e Corsetti sono nella squadra

Cardella e Corsetti
I giocatori Cardella e Corsetti

Nuovi arrivi in casa neroazzurra. Federico Cardella, classe ‘94 e Claudio Corsetti classe ‘86 sono entrati ufficialmente a far parte della rosa del Latina calcio 1932.
Durante la conferenza stampa svoltasi questo pomeriggio presso lo stadio Francioni di Latina, seduti accanto al ds Emanuele Germano, i due atleti entrano a far parte del team neroazzurro trasmettendo tutta la loro grinta e la voglia di “fare bene” il loro lavoro in campo.

Federico Cardella, ex bomber del Ladispoli che nella scorsa stagione ha messo a segno ben 19 gol, sarà la nuova punta centrale del Latina calcio. Ai microfoni della sala stampa il giovane romano commenta la sua entrata in squadra: “Latina per me deve essere un punto di partenza e magari, chissà, anche di arrivo. Ho scelto questa società perché fin da subito ho sentito dentro di me una forte voglia di venire qui e indossare la maglia, oltre che di raggiungere il professionismo. L’obiettivo che mi sono prefissato è di migliorare, non faccio promesse sugli obiettivi di squadra ma posso assicurare che darò il cento per cento in ogni partita.”

Parole che ci fanno ben cogliere la sua volontà di dare il cento per cento per la maglia pontina, dopo un passato come punta di diamante del Ladispoli, Cardella è pronto a mettersi in gioco, consapevole del fatto che questa imminente stagione sportiva sarà per lui un anno di riconferma.

Claudio Corsetti, nato nella vicina Velletri ed ex giocatore dell’Albalonga, arriva finalmente a Latina con dieci anni di ritardo. Anni che non hanno mai offuscato la sua voglia di indossare la maglia neroazzurra, questo si evince dalle sue parole che ancora una volta confermano la voglia del Latina calcio di formare una squadra di leoni con il “fuoco negli occhi”: “Io abito a 30 kilometri da Latina e ogni volta che andavo a giocare lontano, pensavo a quanto sarebbe stato bello giocare qui, in questa piazza e in questo stadio dove si respira calcio. – commenta Corsetti – L’anno scorso c’era stata una trattativa con la società, poi ho fatto altre scelte per motivi personali e perché avevo un grande senso di gratitudine nei confronti dell’Albalonga e dei compagni di squadra. Quest’anno ho deciso di venire finalmente qui.”

I leoni del Latina calcio adesso si preparano al ritiro, chiave di volta per la coesione della squadra, prima dello start ufficiale del campionato, dove dovranno tirare fuori forza e tanta voglia di far bene per i colori della maglia e dei tifosi che non abbandonano mai i loro giocatori.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti