Latina, chiama l’avvocato per non sottoporsi al drug-read ma il giovane professionista si presenta ubriaco

Giovane avvocato sanzionato per ebbrezza alcolica. E’ accaduto nel fine settimana a Latina, durante i servizi di controllo della Polizia Stradale contro le stragi del sabato sera. Il giovane professionista era stato chiamato da un ragazzo al volante di un’auto che fermato dagli agenti, rifiutando di sottoporsi al test per la verifica dell’utilizzo delle sostanze stupefacenti, aveva chiesto l’intervento immediato sul posto di un suo legale di fiducia. Ma al suo arrivo gli agenti hanno subito notato che il suo comportamento era riconducibile ad uno stato di ebbrezza alcolica, cosicché il giovane avvocato è stato sottoposto a controllo e sanzionato anch’egli.

Il servizio svolto dalla Polizia Stradale, con personale sanitario e unità cinofile di Nettuno, si è concentrato nella zona pub del capoluogo e aree limitrofe, utilizzando le apparecchiature drugread ed etilometro: 160 i veicoli fermati, 200 le persone sottoposte a controllo; sette conducenti sono risultati positivi all’alcoltest; due le patenti riturate; un’auto sequestrata con ritiro della carta di circolazione, diverse le auto fermate sprovviste di copertura assicurativa.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti