Latina, gara servizio mensa: c’è un ricorso al Tar. Le dichiarazioni di Proietti

L'assessore Gianmarco Proietti

Servizio mensa per le scuole, i centri diurni e gli anziani: arrivata al Comune di Latina la notifica di un ricorso al Tar presentato da una delle società partecipanti alla gara. Un altra spina nel fianco dell’amministrazione comunale, ma l’assessore Gianmarco Proietti si mostra fiducioso della professionalità dei tecnici del servizio e dell’ufficio gare.

“Ho avuto immediatamente riscontro dal dirigente e dai funzionari – ha detto l’assessore con delega alla Pubblica istruzione – che i tecnici si stanno adoperando per studiare e valutare tutte le operazioni da fare per rispondere al ricorso. Anche l’Avvocatura del Comune è stata allertata, così da poter con celerità organizzare le procedure necessarie.
È fondamentale, e questo è l’unico mandato politico che l’amministrazione deve testimoniare, che si operi perché i diritti di tutte le persone interessate siano garantiti, prima di tutto quelli degli utenti del servizio che non deve subire interruzioni. Anche gli incontri avvenuti con i rappresentanti dei lavoratori testimoniano questa nostra volontà di ascolto e garanzia di tutti gli utenti coinvolti”.

“Sono certo – ha concluso – che i tecnici del servizio e dell’ufficio gare possano con la solita professionalità dimostrata in tante occasioni, affrontare questo contenzioso con celerità e precisione, perché il servizio della refezione è un servizio fondamentale”.