Latina, il Comune riorganizza gli uffici

Il Comune di Latina riorganizza gli uffici. Pubblicata pochi giorni fa una delibera di giunta che spiega come saranno dislocati i vari servizi, alla luce dei lavori svolti e ancora da svolgere presso l’ex albergo Italia, sede di via Varsavia e palazzo della cultura. La delibera ha visto la luce su indirizzo dell’assessore Emilio Ranieri.

“Nelle more di una nuova riorganizzazione generale – si legge nell’atto – che consenta, previa disponibilità di nuovi immobili vicini alla sede comunale, l’accorpamento di tutti i dipendenti secondo una modalità più idonea sistemazione, si ritiene necessario ed opportuno procedere agli spostamenti”.

Dalla sede di via Varsavia si spostano, così, al primo piano dell’ex Albergo Italia il servizio Attività produttive e Incoming; al palazzo ex Pegasol invece la Uoc Provveditorato economato cassa, beni mobili, assicurazioni, gestione sinistri, igiene edilizia del servizio finanziario e partecipate, trasferendo una parte del magazzino, temporaneamente, in una stanza dell’immobile di via Farini.

Ancora nella sede di via Ezio, dove già è presente il servizio demografico, arriverà anche tutto l’archivio che oggi si trova presso il piano interessato di corso della Repubblica. L’ex sede dell’anagrafe invece subirà una riorganizzazione interna degli spazi occupati dagli uffici. “I trasferimenti – conclude la delibera – sono da eseguirsi successivamente ai lavori presso l’edificio Ex Teti per il ripristino dei solai dei locali adibiti ai servizi sociali e segreteria generale”.