Lo streaming piace sempre di più agli italiani: utenti raddoppiati in un anno

Italia, raddoppiano gli utenti dello streaming: da 4 a 8 milioni

In un solo anno, da giugno 2017 allo stesso mese del 2018, il numero di abbonamenti alle piattaforme di videostreaming è raddoppiato, passando da 2,3 a 5 milioni. È quanto rilevato da una ricerca della società EY, che ha preso in considerazione il numero complessivo di abbonamenti attivi con le piattaforme Netflix, Now TV, Amazon Prime Video, Timvision, Infinity ed Eurosport Player.

Sempre stando ai numeri presentati da EY, Netflix è la piattaforma di streaming più utilizzata dagli utenti italiani. A raddoppiare sono anche il numero di utenti che guardano i contenuti in streaming, passati da 4,3 a 8,3 milioni (di cui 4 milioni di sottoscrittori unici). Se a questi poi si aggiungono i dati relativi alla fruizione dei contenuti video free, si raggiunge la cifra di 20,9 milioni (dai 17 milioni dell’anno precedente).

Complessivamente, sono quasi 24 milioni gli utenti che in Italia guardano i video on demand (tra contenuti a pagamento e gratuiti), più di 2 italiani su 3 che hanno un abbonamento a Internet (ADSL o Fibra). Anche in Italia, dunque, viene confermato il trend positivo del mercato inerente il video on demand, per il quale la società di ricerca IT Media Consulting stima ricavi in crescita ogni anno del 12%, con un valore che potrebbe arrivare a 8,8 miliardi nel 2021 (i dati dell’istituto IT Media Consulting prendono in esame esclusivamente il mercato europeo).

Alla luce di questi numeri, può essere utile un breve ripasso: come si fa a guardare un film o una serie tv in streaming?

Mini guida per futuri streaming-addicted: l’esempio di Netflix

Guardare un video on demand in streaming è un’operazione molto semplice. Se si ha intenzione di vedere un video fuori casa, il consiglio è di eseguire prima il download in casa, così da guardarlo senza sprecare preziosi MB dell’offerta Internet del proprio smartphone/tablet. Se invece ci si trova nella propria abitazione, è consigliato avere un accesso illimitato al web: in questo senso sono numerosi gli operatori che sui propri portali mettono a disposizione offerte per avere internet senza limiti, grazie alle quali è possibile collegarsi alla rete in maniera stabile e senza preoccupazioni per quanto riguarda il consumo di dati.

Se si ha interesse per film e serie tv, una delle migliori soluzioni è rappresentata da Netflix. Il colosso dello streaming video on demand offre ai nuovi utenti una prova gratuita di un mese, al termine della quale si può decidere se continuare o interrompere la visione. Esistono tre differenti tipologie di abbonamento: piano Base a 7,99 euro, piano Standard a 11,99 euro e piano Premium a 15,99 euro. Le due differenze sostanziali consistono nella qualità del video e il numero di schermi su cui è possibile vedere i contenuti Netflix:

– Piano Base: 1 schermo, definizione video SD
– Piano Standard: 2 schermi, definizione video HD
– Piano Premium: 4 schermi, definizione video Ultra HD

I film e le serie tv di Netflix sono visibili su computer, smartphone, tablet e smart tv . Usando il computer ci si deve collegare al sito ufficiale e accedere con le credenziali utilizzate al momento della registrazione. Su smartphone e tablet è sufficiente scaricare l’app gratuita di Netflix, disponibile su Android e iOS. Da smart tv invece occorre eseguire il download dell’applicazione progettata per i televisori dotati di collegamento a Internet

LE VOSTRE OPINIONI

commenti