Nuova sfida per l’Anzio Waterpolis a Pescara. Si lotta per tenere la vetta

Nuova sfida per l’Anzio Waterpolis a Pescara. Testa e cuore per tenere la vetta, carichi dalla schiacciante vittoria dello scorso 15 febbraio nel derby contro la Roma 2007 Arvalia.

L’atteso match in programma sabato 22 febbraio, vedrà i ragazzi di Mirarchi in trasferta a Pescara presso la piscina “Le Naiadi” alle ore 17.

Partita difficile per l’Anzio Waterpolis, che farà di tutto per portare a casa il risultato: “Sabato affrontiamo l’ultima trasferta del girone di andata – commenta il capitano Federico Lapenna –  Una trasferta fondamentale dove dobbiamo prendere i tre punti per mantenere la testa della classifica. Loro vengono da risultati negativi quindi cercheranno in tutti modi di invertire la rotta. Noi dal canto nostro dobbiamo dimostrare e far vedere la forza e concentrazione della nostra squadra, ce la metteremo tutta e abbiamo tutte le armi per portare a casa questi tre punti fondamentali. Serve una grande prestazione in difesa, loro sono il miglior attacco insieme a noi quindi sarà lì la chiave della partita”.

Mirarchi in settimana ha lavorato sodo in acqua e fuori per giungere a Pescara con il giusto approccio e soprattutto con la consapevolezza della propria forza, ma anche con l’umiltà che deve contraddistinguere il forte. Necessario sarà mantenere i nervi saldi, la giusta aggressività agonistica, e l’esplosività natatoria e balistica. “Ci attende una partita difficile contro una squadra che vuole arrivare nelle prime posizioni e giocare i play off – commenta il coach dell’Anzio –  Siamo convinti di fare una buona prestazione e consapevoli che in un campionato cosi lungo ogni occasione è buona per fare punti. In settimana abbiamo lavorato molto per farci trovare pronti. Abbiamo già dimostrato cosa siamo capaci di fare, dipende solo da noi”.

Il campionato è lungo, ma la gara di sabato ha tutta l’aria di uno scontro diretto tra due contendenti all’accesso ai playoff promozione. Da un lato il Pescara, oggi quinta in classifica a due punti dalla zona playoff, dall’altra l’Anzio Waterpolis in vetta alla classifica in condivisione con il Nuoto Catania. La squadra adriatica cercherà a denti stretti il recupero di qualche inaspettato passo falso avvenuto nelle ultime settimane per rimanere agganciata alla zona d’elite. Tra i pescaresi attenzione alla coppia-gol Di Fulvio – D’Aloisio che stanno facendo molto bene avendo messo a segno il 45% delle reti dell’intera compagine pescarese.

A lasciare un commento anche il presidente Damiani: “Ancora un big match contro il Pescara, ancora una finale per i nostri che, impegnati in una difficile trasferta dovranno giocare le migliori carte per tenere a bada il Pescara. Un match importantissimo per la zona play off, una partita da vincere e convincere”.

CONDIVIDI
Articolo precedenteUnder 16: La Virtus Volley Latina prenota il biglietto per le Final four
Articolo successivoTiziano Ferro compie 40 anni, a Latina per il documentario
Francesca Milani
Laureata in psicologia dello sviluppo e dell'educazione, con un master in organizzazione e sviluppo del capitale umano in ambito internazionale, da anni si occupa di comunicazione. Nel 2014 è referente di progetto presso l'ufficio stampa del Comune di Latina. Dal 2015 cura la promozione sportiva, manifestazioni, organizzazione eventi e ufficio stampa. Adora scrivere, specializzata nella gestione delle piattaforme digitali e social, sviluppa la sua creatività anche in ambito grafico.