Rete d’imprese per il Circeo della cultura, il sindaco “chiama” le attività produttive

Oggi il sindaco di San Felice Circeo, Giuseppe Schiboni, ha indetto un incontro con le attività produttive del territorio per la creazione della rete di imprese che dovrà avviare un percorso utile anche allo sviluppo delle iniziative legate alla città della cultura, il titolo regionale vinto insieme ai comuni di Ponza e Ventotene.
“La rete da realizzare – spiega Schiboni – si fonda su uno strumento innovativo, che consente ai partecipanti di mettere in comune attività e risorse per migliorare il funzionamento aziendale e rafforzare conseguentemente la competitività delle aziende che ne fanno parte; è uno strumento attraverso il quale le imprese hanno l’opportunità di realizzare, con la collaborazione con altri soggetti, obiettivi ambiziosi, ad esempio l’inserimento in aree di mercato a livello internazionale che da sole non potrebbero raggiungere a causa delle ridotte dimensioni aziendali, accrescendo quindi la propria competitività senza tuttavia rinunciare alla propria autonomia giuridica individuale”.
Proprio in questo contesto è la volontà del Comune di avviare un percorso di sostegno e valorizzazione alla creazione di una rete d’impresa locale a cui far aderire aziende del territorio con l’obiettivo di sostenere lo sviluppo e la crescita dell’azienda stessa.
La riunione aperta a tutti si svolgerà presso i locali della Porta del Parco di piazza Lanzuisi, sabato 16 febbraio alle ore 18.00.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti