Rifiuti Fondi, l’opposizione chiede un consiglio comunale straordinario

Allarme a Fondi dopo la notizia dell’individuazione di due siti per lo stoccaggio dei rifiuti.

L’opposizione consiliare chiede chiarezza al Sindaco facendosi portavoce del dissenso della città verso tale proposta, in mancanza di qualsiasi comunicazione ufficiale da parte dell’Ente.

Così i consiglieri comunali Cardinale, Ciccone, Lippa, Marcucci, Parisella, Venditti e Vocella, ai sensi dell’art. 21 del Regolamento degli Organi, hanno chiesto la convocazione urgente di un Consiglio Comunale Straordinario.

Il punto proposto all’ordine del giorno sarà la relazione del Sindaco sull’individuazione di un sito per stoccaggio rifiuti nel territorio comunale e decisione del consiglio comunale in merito.

Come disposto dal Regolamento degli Organi (art. 33, comma 2), la richiesta è stata indirizzata al primo cittadino ed al Presidente della massima assise, che dovranno pertanto procedere alla convocazione della seduta straordinaria di consiglio comunale con la massima urgenza.