Terracina, 2 stranieri tentano di violentare una donna. Interviene Salvini

Matteo Salvini con la maglia della Polizia di Stato sul palco a Latina, in occasione della festa regionale della Lega dello scorso settembre

Due stranieri avrebbero tentato di violentare una donna a Terracina nella giornata di ieri, 10 luglio. Si tratta di un cittadino iracheno di 20 anni e di uno egiziano di 30, che sono stati arrestati. I due avrebbero anche cercato di investire la vittima.

”Ecco altri due poveri richiedenti asilo tanto cari alla sinistra – ha tuonato Matteo Salvini dopo aver appreso la notizia -. Grazie al Decreto Sicurezza potranno essere espulsi, anche se io rimango convinto che per pedofili e stupratori la castrazione chimica sarebbe necessaria”.

Il 30enne potrò essere effettivamente espulso grazie al Decreto sicurezza. Il 20enne aveva fatto richiesta di asilo in Svezia, incassando tre dinieghi. Successivamente è andato in Finlandia e quindi in Italia. Nel nostro Paese ha impugnato il provvedimento di trasferimento in Svezia, la sua udienza è fissata nel 2020. Il Viminale ha già detto che chiederà l’anticipazione dell’udienza.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti